Si avvale della collaborazione di referenti regionali ed ha lo scopo di far conoscere tutte le realtà territoriali, escluse dai circuiti più battuti, ma ugualmente meravigliose.

Il progetto Discovering Archeo nasce da una “costola” del più ampio progetto storia dell’arte Discovering Italia di Giulia Pacini, che mira a coinvolgere giovani referenti da tutte le regioni del nostro Bel Paese, per eviscerare man mano tutti i luoghi della cultura e dell’arte italiana. Non poteva quindi mancare una sezione speciale che è un po’ la protome dell’arte italiana, ossia l’archeologia classica su cui poggiano le basi della storia dell’arte. Sconfinati sono i siti e i reperti archeologici italiani, il nostro progetto punta pian piano a costituire una sorta di banca dati, d’informazione e divulgazione gratuita, perché la cultura, come il pane, va distribuita, è solo così che essa si moltiplicherà a dismisura, per il bene di tutti, italiani e non.

Consiste nel far conoscere a chi ci segue le mostre che riusciamo a visitare, dando una nostra opinione ed informazioni circa il biglietto di ingresso, il catalogo della mostra e opinioni personali.